Alfa Romeo: in arrivo 8C e GTV

4 June 2018
a cura di Redazione Automobilismo
Nel piano industriale 2018-2022 di FCA per la Casa del Biscione largo spazio a due nuove sportive, a due inediti SUV e all’introduzione in gamma dell’ibrido.
Alfa Romeo: in arrivo 8C e GTV

La presentazione del nuovo piano industriale di FCA (venerdì 1 giugno 2018) è stata l’occasione per presentare agli investitori il futuro e le novità del Marchio di Arese. Tim Kuniskis, capo di Maserati e Alfa Romeo, ha infatti annunciato l’arrivo di ben due sportive e di due nuovi SUV e l’abbandono della motorizzazione a gasolio in favore di modelli ibridi ed ibridi plug-in. Ma andiamo con ordine.

Cuore sportivo

Alfa Romeo è sicuramente il Marchio più di cuore e passione tra tutti quelli facenti parte l’universo FCA, un Brand che trasuda ricordi storici, gloriosi momenti sportivi e vetture che hanno fatto la storia facendo innamorare tantissimi appassionati di guida. Una Casa come quella del Biscione quindi non può esimersi dal presentare nuovi modelli che facciano ribattere nuovamente il cuore degli appassionati del Marchio, anche se questi modelli non saranno in grado di generare il giusto volume di vendite.

Due vere purosangue

Ecco che in gamma arriveranno due sportive che raccoglieranno l’eredità della 4C. Stiamo parlando di una supercar vera e propria, denominata guarda caso 8C, che adotterà scocca in fibra di carbonio e un powetrain ibrido composto da un motore endotermico (V6 biturbo benzina) dislocato dietro i sedili e da un motore elettrico posizionato sull’asse anteriore. Il tutto per una potenza massima di oltre 70 CV e uno 0-100 km/h bruciato in meno di 3 secondi. La seconda sportiva, invece, sarà più o meno la tanto attesa Giulia Coupé o meglio un coupé 4 posti derivato da Giulia che andrà a rappresentare la nuova Alfa Romeo GTV. Sotto pelle troveremo anche qui un powertrain mild-hybrid capace di erogare la bellezza di 600 CV, una trazione integrale Q4 con torque vectoring e un bilanciamento dei pesi con ripartizione 50% all'anteriore e 50% al posteriore.

Alfa Romeo: in arrivo 8C e GTV

Core business

Ma il vero guadagno il Gruppo di Arese lo farà perseguendo la strada dei SUV. Alfa Romeo, infatti, entrerà in due segmenti fino adesso inesplorati: stiamo parlando delle SUV compatte, cioè quelle di segmento C e quindi più piccole di Stelvio, e di quelle in formato XL, cioè più grandi di Stelvio. Verranno lanciati quindi due nuovi modelli (SUV) entrambi con il DNA di Giulia e Stelvio, un modello a ruote alte completamente elettrico di cui ancora non si conoscono nome e caratteristiche e le varianti “lunghe” di Giulia e Stelvio per il mercato cinese, appositamente richieste e sviluppate per quel mercato. Chiuderanno il cerchio i restyling di Giulia, Stelvio e Giulietta e la completa dipartita dell’Alfa Romeo Mito.

Alfa Romeo: in arrivo 8C e GTV

Ibrido avanti tutta

Anche Alfa Romeo, come già Jeep e Maserati, dirà addio al motore a gasolio, preferendogli il più ecologico motore ibrido in tutte le sue varianti: ibrido plug-in, full hybrid e mild-hybrid. Una soluzione che permetterà di avere entro il 2022 almeno una variante elettrificata per ogni modello in gamma. Non mancherà, infine, lo sviluppo delle auto connesse e della guida autonoma che porterà il Brand italiano a proporre su tutta la gamma una tecnologia di livello 2 o livello 3 entro il 2022.