Dodge Charger MY2019: novità per tutta la gamma

1 July 2018
a cura di Redazione Automobilismo
Con il model year 2019 la berlina più potente del mondo introduce numerose novità per tutte le versioni e gli allestimenti presenti a listino.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/7

    Pubblicando le prime immagini, Dodge ha annunciato le informazioni ufficiali relative al model year 2019 della nuova Charger. La nuova versione non sarà però un vero e proprio restyling ma più che altro un aggiornamento di tutte le versioni e gli allestimenti già attualmente presenti a listino. Rimarranno in toto gli allestimenti (Sxt, Gt, Sxt Awd. R/T, R/T Scat Pack ed SRT Hellcat) seppur rivisti e non mancheranno l’intera schiera di propulsori con potenze comprese tra i 292 CV e i 707 CV della più potente SRT Hellcat.

    Dodge Charger MY2019: novità per tutta la gamma

    3.6 litri V6 aspirato

    Le versioni Sxt, Gt e Sxt AWD adotteranno tutte lo stesso motore (Pentastar) aspirato V6 da 3.6 litri, con potenze però rispettivamente di 292, 300 e 300 CV, e il cambio automatico otto marce Torqueflite. La versione Sxt offrirà di serie il Cruise Control, la funzione Remote start e le luci diurne a Led mentre la Gt integrerà il pacchetto estetico sportivo con sedili anatomici anteriori, sospensioni sportive, rapporto al ponte accorciato, sterzo con paddles e cerchi in lega da 20 pollici. La Sxt AWD aggiungerà unicamente la trazione integrale AWD.

    Dodge Charger MY2019: novità per tutta la gamma

    5.7 litri V8 aspirato

    Le versioni R/T e R/T Scat adotteranno, invece, il propulsore (Hemi) aspirato V8 da 5.7 litri, con potenze rispettivamente di 370 e 485 CV, e il cambio automatico a otto marce Torqueflite. Sulla R/T saranno di serie gli elementi proposti sulla GT mentre sulla R/T Scat verranno introdotti il Launch Assist, il Line Lock e le sospensioni elettroniche Bilstein in opzione. Sarà però riconoscibile anche grazie al frontale con doppia presa d'aria della Hellcat.

    6.2 litri V8 volumetrico

    Infine, la versione SRT Hellcat, la più potente di tutte, sfrutterà il poderoso propulsore (Hemi) V8 da 6.2 litri con compressore volumetrico, capace di generare la bellezza di 707 CV, e il cambio automatico a otto marce. Verranno, inoltre, inserite di serie il Line Lock, il Launch Assist, il Torque Reserve e l'After-Run Chiller. Se però i primi tre dispositivi sono delegati alla partenza da fermo, l’ultimo serve a raffreddare il volumetrico dopo lo spegnimento della vettura.