Ford: con la nuova Focus niente più contromano

9 August 2018
a cura di Redazione Automobilismo
Il sistema riconosce l’errore e avvisa il conducente in modo visivo e acustico dell’elevato pericolo.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/8

    E’ una di quelle situazioni in cui non ci si vorrebbe mai trovare, sia nel caso in cui ad essere in contromano fossimo noi stessi e sia nel caso in cui a trovarsi in contromano fosse il veicolo che ci sta venendo incontro. Bene, per fortuna l’avvento della tecnologia e il progredire dei sistemi di sicurezza e assistenza alla guida metteranno una pezza anche su questa pericolosa fatalità o distrazione. Ne è un chiaro esempio la nuova Ford Focus che, avvalendosi della telecamera installata frontalmente, è in grado di rilevare quando il conducente sta guidando nel senso di marcia errato. La telecamera è la stessa utilizzata anche da altri sistemi di sicurezza e guida autonoma ed è pienamente capace di leggere i cartelli e riconoscere le condizioni in cui un veicolo si trovi a imboccare una strada in senso contrario (errato).

    Ford: con la nuova Focus niente più contromano

    Nome in codice Wrong Way Alert, il nuovo sistema di sicurezza sfrutta quindi il Traffic Sign Recognition, già presente sull'auto, e l’antenna GPS per sapere in ogni momento l’esatto punto in cui si trova l’auto. Il sistema legge i cartelli e verifica la presenza di segnali stradali di senso vietato. Se il conducente dovesse imboccare un senso vietato o una strada in contromano, istantaneamente il sistema inizierebbe a segnalare il pericolo visivamente sia sul quadro strumenti che sull’head up display e acusticamente tramite le casse dell’impianto stereo. Per ora il sistema sarà disponibile solamente in Austria, Germania e Svizzera, ma presto arriverà anche su altri mercati europei.