Nissan Xmotion: la giappo-americana a guida autonoma

20 gennaio 2018
a cura di Redazione Automobilismo
Il crossover giapponese che anticipa il futuro pur senza trascurare le antiche tradizioni.
Nissan Xmotion: la giappo-americana a guida autonoma

Alla kermesse statunitense anche il Brand di Yokohama ha presentato il suo concept che anticipa come saranno le auto a guida autonoma di domani. Nome in codice Xmotion, la SUV compatta di Nissan unisce in un'unica vettura la cultura artigianale giapponese con la praticità americana, non tralasciando le tecnologie all’avanguardia Nissan Intelligent Mobility.

Nissan Xmotion: la giappo-americana a guida autonoma

Robusto e forte fin da subito

Lunga 4,59 metri e con un passo di 2,75 metri, la Concept giapponese colpisce già per il suo design fuori dalle righe. Superfici robuste e dinamiche ben si sposano con linee filanti a formare un'immagine imponente e sportiva. Immancabile all'anteriore la famosa griglia V-motion, seppur aggiornata nello stile, nella vista laterale spiccano i passaruota molto marcati, i cerchi in metallo con pneumatici all-terrain e il tetto apribile a scomparsa, al posteriore chiudono il cerchio i caratteristici fari posteriori ispirati ai puzzle di legno della tradizione nipponica.

Nissan Xmotion: la giappo-americana a guida autonoma

Sensazione di pace e tranquillità

Con una silhouette simile anche gli interni non potevano essere da meno. In primis si rifanno ai paesaggi giapponesi, sfruttando il legno come materiale decorativo principale, in secundis propongono l'inedita formula 4+2 cioè 3 file da 2 posti singoli per un totale di ben 6 posti a bordo. Tutto l'abitacolo rappresenta letto che circonda un fiume con la consolle centrale che raffigura un ponte, lavorata secondo la tecnica giapponese kanawa tsugi, e la minimalista plancia che ricorda un paesaggio, questa volta lavorata secondo la tecnica kigumi. Completano l'opera le diverse tinte utilizzata che ben si sposano con i rivestimenti in pelle scamosciata e fibra di carbonio intrecciata.

"Naturalmente" tecnologica

Al design e alla struttura tipicamente ambientaliste si affianca, infine, un contenuto tecnologico di tutto rispetto. Ben 7 display digitali (tre principali, due sul lato destro e uno sul lato sinistro) concorrono a formare l'unico e gigante display curvo del quadro strumenti e dell'infotainment. Sistema che potrà essere gestito sia tramite i comandi sulla consolle centrale sospesa che tramite i comandi gestuali e vocali e che fornirà tutte le informazioni necessarie all'utilizzo dell'Intelligent All Wheel Drive e del ProPilot di Livello 4 (guida autonoma di livello 4).