Renault Captur MY17: un passo verso l’alto

19 maggio 2017
a cura di Redazione Automobilismo
Il restyling della crossover francese porta in dote un nuovo sistema multimediale forte della connettività Android Auto, un’estetica aggiornata e finiture in abitacolo più curate che in passato.
  • Salva
  • Condividi
  • 1/13

    Gamma da 16.100 a 27.550 euro

    Renault Captur, il crossover di segmento B che dal 2013 è stato venduto in 92.500 unità in Italia, beneficia di un restyling che ne arricchisce i contenuti e l’immagine sulla falsariga di quanto già dedicato alla compatta Clio. Il design è caratterizzato da un’inedita firma luminosa a Led, le protezioni sottoscocca sono aggiornate ispirandosi alla “sorella maggiore” Kadjar e in abitacolo debuttano materiali di qualità superiore rispetto al precedente modello oltre alla finitura soft touch della parte superiore della plancia. Da tradizione, la crossover francese è personalizzabile grazie alla verniciatura bicolore, con combinazioni più ampie che in passato, e diviene disponibile un ampio tetto in cristallo. Ferme restando le tradizionali doti di versatilità e comfort, rafforzate da soluzioni “furbe” quali il cassetto portaoggetti estraibile e il divanetto scorrevole, la Captur cresce dal punto di vista della dotazione tecnologica. Debuttano infatti il sistema di infotainment R-Link Evolution compatibile con gli smartphone Android (grazie al protocollo Android Auto, in passato non previsto) e la segnalazione d’ostacolo in corrispondenza dell’angolo di visuale cieco, oltre all’assistenza al parcheggio.
    Quanto alla gamma motori, sono confermati i propulsori 1.5 dCi (turbodiesel common rail da 90 e 110 Cv) così come i turbo benzina a iniezione diretta 0.9 TCe (ora accessibile anche ai neopatentati) e 1.2 TCe da, rispettivamente, 90 e 120 Cv. 1.2 TCe che, nel dettaglio, è ora proposto anche con il cambio manuale quale alternativa alla trasmissione EDC a doppia frizione a 6 marce.
    Costituisce infine una novità assoluta l’allestimento top di gamma Initiale Paris, completo di cerchi in lega specifici da 17 pollici, interni in pelle Nappa, hi-fi Bose e dotazione full optional. L’arrivo nelle concessionarie è previsto durante il weekend del 10 giugno con prezzi compresi tra 16.100 e 27.550 euro. Al lancio sarà disponibile anche la versione a tiratura limitata Edition One (23.900 euro), forte d’interni in pelle bicolore e accessori esclusivi.