Subaru, 500 esemplari per WRX STI Type RA e BRZ tS

12 giugno 2017
a cura di Redazione Automobilismo
La Casa giapponese svela la versione estrema della WRX STI, alleggerita e dotata di ammortizzatori Bilstein, e della coupé BRZ, equipaggiata con freni Brembo e un inedito kit aerodinamico.
Subaru, 500 esemplari per WRX STI Type RA e BRZ tS

La rally replica e la coupé

Subaru, 500 esemplari per WRX STI Type RA e BRZ tS
Subaru WRX STI Type RA

Sono la classica ciliegina sulla torta. La WRX STI Type RA e la BRZ tS rappresentano per Subaru l’apice della raffinatezza per due mondi sì distanti anni luce, ma accomunati dalla sportività e dalla ricerca del puro piacere di guida. Da una parte una rally replica che, dopo il ritiro nel 2008 della Casa delle Pleiadi dal WRC, è restata senza regno. Dall’altra una coupé che ha fatto dell’essenzialità e della trazione posteriore i propri fiori all’occhiello. Vetture che il costruttore giapponese ora evolve nelle rispettive versioni estreme.

Tetto in carbonio per la Type RA

La Type RA è la massima espressione del tema WRX STI e beneficia di modifiche sostanziali a livello di assetto e aerodinamica. Una cura che porta in dote tetto e alettone in carbonio, ammortizzatori Bilstein, cerchi in lega BBS da 19 pollici color oro e freni Brembo con pinze anteriori a 6 pistoncini e posteriori a 2. Meno incisivi gli interventi al motore, dato che il 4 cilindri boxer 2.5 turbo benzina eroga 310 Cv, vale a dire “solo” 5 Cv in più rispetto alla vettura base. Immutata la trazione integrale permanente con tre differenziali autobloccanti: anteriore di tipo elicoidale, posteriore Torsen e centrale a lamelle gestito elettronicamente che ripartisce la coppia tra avantreno e retrotreno in funzione del fondo stradale e dello stile di guida. La WRX Type RA, dove RA sta per Record Attempt, fornirà la base meccanica per un esemplare unico, denominato NBR in omaggio al circuito del Nurburgring, dove tenterà di conquistare il record di categoria lungo la Nordschleife. Sinora commercializzata solo in Giappone, la Type RA debutterà sul mercato statunitense, anche se rumors insistenti parlano di un lotto di esemplari destinato all’Europa.

Ammortizzatori Sachs per la BRZ tS

Subaru, 500 esemplari per WRX STI Type RA e BRZ tS
Subaru BRZ tS

La BRZ, la coupé Subaru gemella della Toyota GT86, non verrà sovralimentata. Contrariamente alle indiscrezioni dei mesi scorsi, anche nella versione high performance tS, realizzata dalla divisione sportiva STI, continuerà a essere mossa dal consueto 4 cilindri boxer 2.0 aspirato da 205 Cv e 211 Nm di coppia. In compenso, potrà avvalersi d’ammortizzatori regolabili Sachs, di barre antirollio di maggiore diametro, di una taratura specifica dello sterzo e dell’impianto frenante Brembo, mentre a livello aerodinamico debutteranno un inedito splitter, nuove minigonne e, soprattutto, un vistoso alettone in carbonio a incidenza regolabile. Sia la BRZ tS sia la WRX STI Type RA verranno realizzate in 500 esemplari e raggiungeranno le concessionarie a inizio 2018.